Dipendenza da social media: la paura di essere tagliati fuori dal mondo del web

dipendenza internetGrazie a Facebook e all’avvento di smartphone, Iphone e tablet, gli individui sono diventati sempre più digitalmente dipendenti. Non solo dipendenze, i social media possono creare vere e proprie fobie, come F.O.M.O, cioè la Fear of Missing Out, ovvero la paura di perdersi qualcosa, di essere tagliati fuori da notizie, eventi o aggiornamenti dei nostri amici. In poche parole, la paura di perdersi tutto ciò che accade in rete e restare, in un certo senso, isolati.

A rivelare ciò, è stato un sondaggio fatto negli Stati Uniti da MyLife.com che rivela che il 56% degli utenti ha paura di essere tagliato fuori se tralascia o trascura le e-mail e se si allontana dai social network per un po’ di tempo. Tra le altre curiosità che sono emerse dalla ricerca, quella che il 26% degli utenti si è dichiarato disponibile a scambiare altre dipendenze, come fumare o guardare la televisione, pur di restare connesso ai social network.

Viene inoltre messo in luce che il 27% degli utenti visita le piattaforme social non appena si sveglia e il 51% dice di consultare i social media più frequentemente da due anni a questa parte. Circa il 42% dei partecipanti allo studio ha più account, la percentuale balza al 61% per quelli di età compresa tra i 18 e i 34 anni.

Gli utenti, in media gestiscono anche 3,1 indirizzi e-mail contro il 2,6 dello scorso anno. Infine, il 52% degli intervistati ha dichiarato di aver pensato di prendere una vacanza da uno o più social network, solamente il 24% ha detto che probabilmente lo farà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing