Fine del mondo: ecco la nuova data che impazza sul web

Emanuela 4 luglio 2013 0

fine-del-mondoPer tutto il 2012, scettici e meno scettici hanno tremato all’arrivo della fatidica data indicata dai Maya come la fine del mondo. Tante le teorie in attesa di quel giorno di dicembre che, stando alle profezie avrebbe significato la fine del cerchio, da molti interpretata semplicemente come la fine di tutto. La buona notizia, come sappiamo tutti, è che alla fine, messe da parte le nostre ansie, non si è verificata la fine del mondo, a quanto pare solo rimandata.

Ma chi è riuscito a scampare alla presunta Apocalisse prevista per lo scorso anno, certamente non farà in tempo a vivere le medesime ansie in vista di quella che è stata definita come la nuova data della fine del mondo. Nessuna previsione questa volta, ma un vero e proprio studio, riportato dalla Bbc, secondo il quale la Terra risulterà deserta tra due miliardi di anni, esattamente nel 2000002013. La scomparsa di ogni forma di vita attualmente conosciuta, che sarà così rimpiazzata da microbi, sarebbe l’assenza di anidride carbonica causata dall’eccessivo surriscaldamento solare.

Man mano che invecchia, la stella produrrà maggiore calore facendo evaporare l’acqua e provocando reazioni chimiche che ridurranno a loro volta sempre di più l’anidride carbonica. Questo processo, secondo gli scienziati, tra meno di un miliardo di anni non permetterà più alle piante di sopravvivere e così si estingueranno gli animali erbivori e poi quelli carnivori. Dopo ancora un miliardo di anni si avrà il prosciugamento degli oceani.

L’astrobiologo Jack O’Malley James dell’università di St. Andrews in Scozia ha in merito commentato: “In un futuro remoto le condizioni di vita sulla terra saranno estreme. Tutti gli esseri viventi hanno bisogno di acqua per sopravvivere, quindi le uniche forme di vita saranno presenti in quelle zone del mondo, magari ai poli o in grotte sotterranee, dove ancora vi saranno residui di H2O”.





CONDIVIDI!

-:1460

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing