Forte terremoto nelle Marche di 4.9 gradi: stessa ora di quello distruttivo de L’Aquila

TopNotizie.it 21 luglio 2013 0

terremoto-MarcheUna violenta scossa di terremoto ha interessato nella notte la regione delle Marche. La scossa registrata alle ore 3:32 è stata di magnitudo 4.9 in prossimità delle province di Ancona e Macerata. Stando ai dati resi noti dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), l’epicentro è stato in mare, poco distante dalla costa nel distretto sismico di Monte Conero. Dopo la prima forte scossa, sono state registrate ulteriori 8 scosse tra i 2 ed i 4 gradi di magnitudo, mentre non sono stati registrati danni a cose e/o persone.

Tra i comuni maggiormente interessati,  quelli anconetani di Numana e Sirolo e quello maceratese di Porto Recanati. Secondo l’Italian seismological instrumental and parametric Data-base (Iside), la scossa ha avuto ipocentro a 8,4 km di profondità. Nella stessa zona, nei giorni scorsi, erano state registrate altre scosse ma di magnitudo inferiore. Da Pescara a Chieti la scossa di questa notte è stata avvertita indistintamente.

Ciò che ha lasciato in moti interdetti, è stata una coincidenza raccapricciante con un altro sisma di entità distruttiva, quello del 6 aprile del 2009 che distrusse L’Aquila. Anche questo, infatti, era avvenuto alle ore 3:32.





CONDIVIDI!

-:1939

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing