Funerali Cerami, Benigni: “Un poeta in meno nel mondo”

Giulia Calchetti 19 luglio 2013 0

Roma, i funerali di Vincenzo CeramiAmici e colleghi si sono riuniti questa mattina nella Chiesa degli Artisti in piazza del Popolo a Roma per l’ultimo saluto a Vincenzo Cerami, famoso sceneggiatore nostrano, scomparso mercoledì dopo una lunga malattia. Una cerimonia molto intensa, a cui hanno partecipato, tra gli altri, Nicoletta Braschi, Ettore Scola, Nicola Piovani, Marco Bellocchio, Raffaele La Capria, il sindaco di Roma Ignazio Marino, Walter Veltroni, Antonio Albanese, Laura Morante, il ministro dei Beni culturali Massimo Bray.

“La sua scomparsa è una perdita grande per l’Italia e per la cultura, per questo sono qui a commemorare la memoria di Cerami nel momento dell’estremo saluto” ha dichiarato Marino. Norma Martelli, moglie di Piovani e interprete di molti spettacoli di Cerami, durante la funzione ha letto alla fine alcuni suoi versi. “Grazie poeta da tutti gli attori per tutte le parole con le quali ci hai fatto giocare”, ha concluso.

Non poteva mancare il ricordo di Roberto Benigni, il quale ha dichiarato: “Senza di lui non avrei nemmeno potuto iniziare a solfeggiare la musica della vita. Gli devo tutto. Oggi c’è un poeta in meno nel mondo, una cosa che ci rende tutti più tristi. Cerami mi ha preso per mano, abbiamo camminato insieme, gli sono grato”. La folla riunitasi all’esterno della chiesa ha omaggiato l’artista con un grande applauso. Il feretro sarà tumulato nel cimitero Flaminio.





CONDIVIDI!

-:2144

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing