La notizia della morte di Mandela dilaga nel web, ma è una bufala

Giulia Calchetti 2 luglio 2013 0

mandelaAncora una volta viene annunciata la morte di Nelson Mandela. Per l’intera giornata di oggi è stato registrato sui vari social network un continuo tam tam di messaggi di cordoglio per la (presunta) scomparsa di Mandela con annessi aforismi e citazioni per omaggiare il più grande mito dei nostri giorni. Il tutto è scaturito perché qualche organo di informazione ha divulgato l’errata notizia, gettando il web nello scompiglio.

Non è la prima volta che accade. Lo scorso 10 giugno, è stata la volta della gaffe del tennista Rafal Nadal che su Twitter ha omaggiato Mandela credendolo morto: “Oggi abbiamo perso una delle persone più importanti del mondo, riposa in pace Nelson Mandela”. Un tweet prontamente cancellato, ma non abbastanza velocemente per evitare la figuraccia. Cinque giorni fa è stato il turno del ministro australiano Gary Gray, che durante la cena annuale del Minerals Council of Australia, si è rivolto ai suoi commensali dichiarando che il premio Nobel fosse morto.

In seguito Gray si è scusato ufficialmente con l’Alto Commissario del Sudafrica per l’errore commesso:“Mi scuso senza riserve e sono profondamente dispiaciuto per aver fornito un’informazione che credevo essere affidabile”.
Il mito sudafricano – e mondiale – Nelson Mandela, seppur tenuto in vita artificialmente, ancora non è passato a miglior vita.





CONDIVIDI!

-:8910

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing