Sara Tommasi: film a luci rosse sequestrato, arrestati produttore ed organizzatore

TopNotizie.it 4 luglio 2013 0

sara-tommasi-confessioni-privatePiù volte abbiamo parlato della showgirl ed ex naufraga del reality l’Isola dei Famosi Sara Tommasi non solo per i continui scandali in rete, tra foto ed affermazioni postate spesso sul social network Facebook, che hanno più volte evidenziato la sua enorme fragilità emotiva, ma anche in seguito alla realizzazione di diversi film a luci rosse, di cui si è resa protagonista anche insieme ad altri volti “noti” del mondo dello spettacolo. Oggi, giunge una notizia proprio in merito a quest’ultimo aspetto che la riguarda da vicino.

Due persone, esattamente il produttore e l’organizzatore della pellicola a luci rosse dal titolo Confessioni private, di cui Sara è protagonista, sono state arrestate dai carabinieri di Salerno su mandato del gip in quanto ritenuti responsabili di abusi sessuali verso la showgirl, Sara Tommasi, con l’aggravante di averle fatto assumere cocaina.

Le indagini sono partite in seguito ad alcune intercettazioni e su denuncia della stessa Tommasi ed hanno evidenziato che i due, domiciliati uno a Roma e uno a Milano, approfittando della fragilità psicologica di Sara la convinsero nel settembre del 2012 a realizzare in un albergo salernitano a Buccino, un film a luci rosse somministrandole anche la droga per realizzare le scene.

Ora, la pellicola in questione è stata chiaramente sequestrata e nel corso dell’indagine sono intervenute anche diverse testimonianze dirette di persone sullo stato di salute della showgirl.





CONDIVIDI!

-:1633

Lascia un commento »

WP-SpamFree by Pole Position Marketing