Flavia Vento vuole creare un nuovo movimento: i Figli dei Fiori

flavia_ventoFlavia Vento tenta di conquistare un posto nella scena politica del nostro Paese attraverso la creazione di un nuovo movimento chiamato Figli dei Fiori. Ad annunciarne la nascita è stata lei stessa attraverso un tweet che recita: “A settembre il mio movimento Figli dei fiori, credo che l’Italia abbia bisogno di una nuova era”.

Sui dettagli di questa nuova avventura, la showgirl ha rilasciato un’intervista a TgCom24 in cui ha espresso i motivi che l’hanno portata formare un movimento politico: “Volevo creare questo movimento da tempo. Voglio fare un blog con dei ragazzi giovani, con idee nuove e diverse. Si baserà soprattutto sull’ecologia, sull’amore per la natura e gli animali. Mi voglio battere per togliere gli animali dai circhi”.

Da questi intenti deriva il nome scelto: “Non c’entra niente con gli anni Settanta, ma è un riferimento all’ecologia, all’ambiente”. Il movimento, infatti, si occuperà di vari temi, come l’inquinamento e la mala sanità, ma sarà anche a favore degli animali e della natura.

L’obiettivo della Vento è “un ritorno alle origini”. “Bisogna tornare alle idee dell’inizio del Novecento – afferma – quando non c’era tutta questa industrializzazione e tutta questa tecnologia”. Per questo il suo Figli dei Fiori sarà senza distinzione tra destra e sinistra che si batterà solo per tutelare l’ambiente.

Durante l’intervista Flavia Vento, si è espressa sull’attuale governo Letta: “È un governo di facciata, non è un governo che è stato eletto dal popolo – dichiara. – Oggi sono talmente tanti i problemi che non basta un premier. Le cose vanno rifatte tutte. A partire dall’Imu che va abolita. Non è giusto tassare le case. Abbasserei prima gli stipendi dei deputati. E pure gli F35 mi sembrano una spesa inutile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP-SpamFree by Pole Position Marketing