Regali di Natale: arriva Babbo Natale

Il Natale è sicuramente una delle feste più sentite ed attese dai più grandi, ma soprattutto dai piccoli che aspettano con ansia Babbo Natale, si respira un’ atmosfera magica che solo in questo periodo si avverte, ci si sente più felici e più buoni.

Inizialmente il suo nome era San Nicola, un vescovo di Myra realmente esistito, che difese sempre la religione cristiana sotto le persecuzioni di Costantino, ed era il patrono dei bambini.

Naturalmente i più coinvolti sono i più piccoli, che impazienti contano i giorni che mancano all’arrivo di Babbo Natale, il caro vecchietto che ogni anno li ricompensa con i doni che desiderano e che hanno espressamente e dettagliatamente scritto nella letterina che gli hanno inviato.

Intorno a questo amato personaggio aleggia un velo di mistero che lo rende ancor più interessante, vive in luogo lontano su per le montagne, immerso nella natura ed in un silenzioso paesaggio innevato,nella cittadina di Rovaniemi nel Circolo Polare Artico.

La sua vita di tutti i giorni dell’anno è molto impegnativa, nonostante un nutrito gruppo di elfi lo aiutano per prendersi cura delle sue amate renne, ma soprattutto per leggere le migliaia di letterine scritte dai bambini con la richiesta del regalo di Natale, che  giungono da ogni parte del mondo, grazie alle sue capacità magiche riesce sempre a sapere chi si è comportato bene e chi è stato un po’ monello.

Circa tre mesi prima del Natale Babbo Natale con i sui fedeli elfi inizia a realizzare i doni che poi verranno recapitati, per qualche richiesta particolare si rivolge ad uno dei tanti negozi, che in breve tempo spedisce il regalo che dovrà solo essere confezionato.

La magia inizia la notte della Vigilia, quando Babbo Natale sale sulla sua slitta piena di doni e regali per il Natale, trainata dalla sue veloci renne, per il fare il giro del mondo e portare i regali a tutti i bambini e farli felici.