Divani angolari piccoli, per un salotto efficente

Anche il salotto più ridotto può offrire il massimo del comfort, sfruttando la versatilità dei divani angolari piccoli. Un divano angolare non è solo quello con cinque o sei sedute, adatto per soggiorno di dimensioni spaziose. Ne esistono anche di contenuti, che riescono a sfruttare al meglio ogni ritaglio di spazio; fra cui, appunto, l’angolo.

Quindi, se state arredando un monolocale o un soggiorno minimal. Concentrarvi sui divani angolari piccoli potrebbe aiutarvi molto. Evitate invece di posizionare due divani, oppure un divano e una poltrona, a L; questa è una soluzione che richiede un locale grande. Nell’angolo si crea uno spazio solitamente usato per un tavolino, la cui utilità però si limita spesso a reggere una lampada o poggiare oggetti vari; meglio sfruttare l’angolo per avere una seduta in più, e mettere l’illuminazione a muro, magari accompagnata da una mensola.

Divani angolari con una seduta in più

I alcuni modelli, il divano angolare è davvero essenziale; alle sedute lineari se ne aggiunge anche solo una in più, che disegna appena l’angolo del muro. Minimo ingombro per la massima resa

Penisola

La penisola è una tipologia assimilabile ai divani angolari piccoli. In questo caso, una seduta su allunga, permettendo o di stendere le gambe, oppure di avere un posto in più a sedere. Solitamente hanno curvature morbide e angoli smussati, per adattarsi bene a ogni ambiente e dare un tocco di stile.

Penisole separabili

E’ anche possibile avere un divano in cui la penisola è separata dalla struttura. Quando è appoggiata, il divano si allunga; quando la si allontana, funge da puff.

Contenitore interno

Se il vostro problema è lo spazio, non potete fare a meno di scegliere un divano con contenitore interno. Spesso questa funzione è affidata proprio alla penisola; sotto al cuscino si nasconde una apertura che la trasforma in vano porta oggetti.

Meccanismo relax

Il divano è il luogo del relax per eccellenza, e i divani angolari piccoli non fanno  eccezione. I modelli più moderni sono dotati di funzione allungabile: la sponda ad altezza piedi si alza e diventa prolungamento della seduta. E’ così possibile allungare le gambe, o anche usare il divano come letto.